Massive Bubble sarebbe stato costruito su Bitcoin, critica il Top Politician

Bitcoin manca degli ammortizzatori

Nonostante le grandi mosse di Bitcoin, alcuni dei massimi esponenti politici criticano l’essenza stessa di Bitcoin. Una di queste personalità è un politico greco ed ex ministro delle Finanze, Yanis Varouakis. Recentemente ha risposto alla lettera aperta inviatagli dal socialista Bitcoin Ben Arc.

Bitcoiner Arc ha scritto una lettera aperta per rispondere ad alcune delle preoccupazioni di Yanis che aveva notato in precedenza. Pertanto, Yanis in risposta ha detto di essere stato in precedenza un ammiratore della catena di montaggio e continua ad esserlo, ma Bitcoin Code non riesce a impressionarlo.

Il signor Yanis ha detto che le banche centrali possono superare qualsiasi grave incidente. Possono stampare milioni e miliardi di dollari o qualsiasi fiat ogni volta che è necessario per sostenere i crash. Al contrario, se il bitcoin dovesse essere sostenuto in tempi critici, allora le banche centrali e le società finanziarie crolleranno come è successo nel 1929.

Inoltre, i detentori di bitcoin potrebbero probabilmente trovarsi di fronte ad un dilemma “prigioniero”, in cui viene ostacolata la disponibilità di denaro necessario per le imprese e i posti di lavoro. E le persone con più bitcoin potrebbero sopraffare l’intero sistema finanziario.

Una bolla enorme sarebbe costruita su bitcoin

Presentando un’altra prova teorica della sua disapprovazione per il Bitcoin, Yanis ha detto che il dominio del Bitcoin è una minaccia per l’economia e la vita sociale. Egli spiega con una supposizione, che se il bitcoin ha preso il controllo del sistema monetario e ha superato la moneta fiat, tutto rimarrebbe così com’è, come i diritti di proprietà, le risorse, le macchine e la pensione sarebbero scambiati anche con le azioni di Wall Street.

Ma la banca centrale scomparirebbe e la comunità bitcoin determinerebbe l’offerta monetaria globale. Tuttavia, considerando le istituzioni, funzionerebbero normalmente, ma le banche private potrebbero approfittare della situazione e presentare un derivato Bitcoin molto complesso.

Se questo continuasse, una bolla enorme sarebbe costruita sul bitcoin e quando scoppierebbe, non ci sarebbe nessuna banca centrale a sostenere la situazione.

La comunità Bitcoin educa gli Yanis

Collettivamente, Yanis ha cercato di spiegare gli altri effetti della capitalizzazione bitcoin (se si è verificata) e le probabili circostanze. Tuttavia, le sue affermazioni sono state completamente smantellate dalla comunità dei bitcoin.

Il fondatore dell’Ethereum, Vitalik Buterin, è andato su twitter a chiedere i vantaggi delle applicazioni blockchain secondo lui.

Un altro utente ‘The Blockchain Socialist’ che si propaga su come il bitcoin facilita l’economia sociale, ha voluto invitare Mr Yanis nella sua serie di podcast, per dargli un quadro chiaro della tecnologia.

Alla fine, Yanis, un economista ed ex-ministro del paese, non è d’accordo con tutti i punti che indicano la Bitcoin come aiuto finanziario. Tuttavia, si potrebbero pensare le circostanze descritte da Yanis, ma il ruolo del Bitcoin nei tempi cruciali potrebbe essere diverso da quello da lui definito. Le crittocorse, se regolate dall’autorità del paese, creeranno probabilmente uno spazio amichevole tra la moneta digitale e quella fiat.